• compliance e AEO,  free trade agreement

    Agenzia dogane, MASAF e controlli su indicazioni geografiche

    L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è l’autorità pubblica designata dal MASAF (ministero politiche agricole) ad effettuare i controlli di specifiche Bevande Spiritose (per esempio: grappa, brandy italiano, mirto di Sardegna, liquore limoncello di Sorrento, Nocino di Modena) a Indicazione Geografica (IG). In tale contesto ADM-Cert garantisce, attraverso le verifiche previste dagli specifici Piani di Controllo approvati dal MASAF, nonché attraverso le analisi sui prodotti effettuate dai laboratori chimici ADM, il mantenimento degli standard qualitativi definiti dall’Autorità competente.

  • circular economy,  compliance e AEO,  made in

    Indicazioni geografiche, EUIPO e tutela in dogana

    Agrifood di qualità, tutela in dogana e AEO hanno qualcosa in comune? Certamente: la tutela delle indicazioni geografiche rappresenta l’elemento in comune tra AEO, agrifood e compliance delle operazioni doganali. La tutela delle indicazioni geografiche è di competenza delle autorità doganali nazionali; mentre il rilascio delle indicazioni geografiche nazionali viene effettuato dalle autorità nazionali dopo il coinvolgimento degli uffici della Commissione europea e dell’EUIPO  ( Agenzia europea per la tutela dei diritti di proprietà intellectual intellectual property rights). Le indicazioni geografiche sono il DOP, DOC, DOCG,IGP (etc) e devono includere  il regime delle specialità tradizionali garantite (STG), le quali mettono in risalto gli aspetti tradizionali dei prodotti senza un legame…