• free trade agreement

    Israele, origine preferenziale e attestazione d’origine

    Dal 16 marzo 2023 per poter ottenere l’origine preferenziale (accordo UE- Israele) è necessario indicare nella dichiarazione doganale il codice certificato Y864 (vuol dire: “La prova dell’origine indica che la produzione che determina l’origine non ha avuto luogo all’interno dei territori che dal giugno 1967 si trovano sotto il controllo dell’amministrazione israeliana”). Senza tale certificato l’attestazione d’origine viene rifiutata. Per facilitare i controlli doganali, è stata inserita la nota CD906, collegata a questa misura, che inoltre  indica l’elenco delle località non ammissibili coni relativi codici postali consultabile all’indirizzo: http://ec.europa.eu/taxation_customs/customs/technical-arrangement_postal-codes.pdf“.